domenica 2 luglio 2017

Il diavolo vince a Wimbledon
Lauren Weisberger

Anno: 2016
Editore: Piemme


TRAMA:
Gonnellino bianco, scarpe da ginnastica e racchetta: questa è la divisa di Charlotte Silver più o meno da quando le hanno tolto il pannolino. E infatti adesso Charlie, poco più che ventenne, è già una delle promesse del tennis mondiale. Ma quando, durante una partita a Wimbledon, costretta a indossare un paio di scarpe che non sono le sue, si rompe il tendine d'Achille, improvvisamente i suoi sogni sembrano andare in fumo. Ed è allora che nella sua vita compare Todd Feltner: il coach dei coach, l'uomo che alleva campioni come fossero polli e che non ha mai sbagliato un colpo. Certo, è insopportabilmente arrogante, crudele e sadico, e sottopone i suoi atleti a sacrifici pazzeschi. Ma Charlie sa

sabato 6 maggio 2017

Un principe quasi azzurro
Elena Russiello


Buona sera  amici del blog.

Oggi vi vorrei parlare dell'ultimo libro che ho letto, finito giusto giusto qualche giorno fa.


“Il principe azzurro è solo l’uomo a cui perdoniamo più difetti che a tutti gli altri”


LA MIA OPINIONE:

E’ il primo romanzo che leggo di Elena Russiello e devo dire che sono rimasta pienamente soddisfatta. Ho scelto di leggere questo romanzo perchè  mi ha  affascinato la trama ed il titolo. La scrittura l’ho trovata scorrevole, frizzante, ironica e coinvolgente con dialoghi divertenti e battute che ti sanno strappare dei sorrisi.
E’ una storia giovane e divertente, racconta le avventura di Giulia, indiscussa protagonista ritardataria e un po’ sbadata delusa dall’amore, di Ludovica, migliore amica fedele di Giulia, che crede nel principe azzurro e cerca disperatamente l’amore, di Simone, Cristian, Mattia e Giorgio, i ragazzi della compagnia, dal ragazzo responsabile e secchione,

mercoledì 26 aprile 2017

Il giardino dei fiori segreti
Cristina Caboni

"Ci hanno divise, ma il nostro destino ci aspetta, perchè tra le spine ogni rosa cresce più forte"


Buongiorno,amici del mio blog.
Oggi vi propongo la  recensione di un romanzo che ho appena finito di leggere e devo dire che è stato un gran bel libro sono proprio soddisfatta.

LA MIA OPINIONE:
I romanzi di Cristina Caboni parlano al cuore, facendo leva sulle nostre emozioni più profonde. E' il terzo romanzo che leggo di questa scrittrice e posso dire che questo ultimo lavoro conferma il suo talento nel raccontare storie toccanti e coinvolgenti.
Cristina Caboni è riuscita con il suo stile scorrevole, coinvolgente e appassionante ad emozionarmi dalla prima all’ultima pagina, con accelerazioni e rallentamenti improvvisi, cambi di scena e di personaggi. Tant’è vero che mentre leggevo la storia era come se fossi intrappolata nelle pagine di questo romanzo.
Purtroppo nei primi capitoli ho fatto un po' fatica  ha capire la storia perchè il romanzo andava avanti lento e non lasciava presagire tutto