giovedì 24 dicembre 2015

Un amore al mirtillo
Mary Simses

Buongiorno lettori e Buone feste a tutti!!!
Eccomi qui alla vigilia di Natale con una nuova recensione di un libro che ho finito questa notte di leggere.


TRAMA:
Quando Ruth, la sua adorata nonna, le chie­de di realizzare il suo ultimo desiderio prima di morire, Ellen Branford, giovane avvocato in carriera di New York, non esita un solo istante ad accettare e si mette subito in viaggio per esaudirlo: deve recapitare una lettera di Ruth al suo primo amore nella cittadina di Beacon, nel Maine, patria dei campi di mirtilli. Il giorno del suo arrivo, Ellen cade in acqua mentre sta facendo delle foto su un pontile e viene salvata da Roy, un affascinante sconosciuto che lei, presa dall'enfasi del momento, ringrazia baciandolo con passione. Il giorno dopo, la foto del bacio è sulle pagine di tutti i quotidiani del posto ed Ellen diventa una piccola celebrità locale. Lei, che tra l'altro è a un passo dal

domenica 20 dicembre 2015

L'eretico
Carlo A. Martigli

Buona sera a tutti i miei lettori, 
Oggi torno con una recensione di un libro che ho letto qualche anno fa.

                                 TRAMA:
Firenze, 1497. Pico della Mirandola è morto e con lui il suo sogno di unificare le religioni monoteistiche. Restano soltanto i roghi: a bruciare beni terreni e a incendiare le coscienze è Girolamo Savonarola, che ora governa la repubblica fiorentina col ferro e con il fuoco perché il sogno di Pico soffochi e scompaia per sempre. Ed è ciò che vogliono anche i Borgia, che dal soglio papale di una Roma affogata nel vizio e nei delitti muovono oscure trame di congiura e di conquista. Il sogno di papa Alessandro VI e di Cesare, figlio prediletto e maledetto, è di rendere il papato una dinastia. E perché ciò avvenga, l'autorità della religione cristiana non può essere minata in alcun modo. Nel cuore di questi conflitti, l'erede del pensiero

domenica 29 novembre 2015

La scuola degli ingredienti segreti
Erica Bauermeister

Buongiorno miei cari,
Oggi vi vorrei parlare dell'ultimo libro che ho letto, finito giusto giusto ieri.

                                                 TRAMA:
È lunedì, nel ristorante di Lillian è giorno di chiusura, e come ogni settimana si tengono le lezioni del corso di cucina. Circondata dagli allievi, Lillian muove delicatamente le mani, sta per aggiungere l'ultimo tocco, l'ingrediente segreto, e poi la torta sarà pronta. Nessuno meglio di Lillian conosce la magia degli ingredienti, nessuno meglio di lei sa che a volte basta una tazza di cioccolata per cambiare un po' la vita. Era solo una bambina quando, grazie a una

domenica 22 novembre 2015

I SEI CUSTODI
Robert Browne

Buona sera lettori,
Mi farebbe piacere poter vedere che ho tanti lettori fissi tra gli amici, comunque se avete scelto di leggere il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore!
E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro.


TRAMA:
Londra, XVII secolo. Il poeta è seduto alla scrivania. Dopo una ricerca durata anni, è riuscito a trovare le sette pagine mancanti. E ha visto la Profezia. Poi sul mondo è calato un sipario nero: come colui che l'ha preceduto - come tutti coloro che l'hanno preceduto -, John Milton è diventato cieco. Ora, però, deve portare a termine un ultimo compito. Il più difficile. Perché lui è stato scelto per difendere l'umanità dalle forze del Male. Perché lui è un Custode... San Paolo, Brasile, oggi. All'inizio sembra un tragico incidente: dopo un concerto, una giovane popstar muore nel suo camerino a causa di un incendio. Ma subito emergono dettagli inquietanti e uno scenario pressoché "impossibile": sebbene il cadavere

venerdì 20 novembre 2015

UOMINI CHE ODIANO LE DONNE. Millennium trilogy
STIEG LARSSON

Buongiorno amici lettori!!!!!


TRAMA:
Sono passati molti anni da quando Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, ogni anno l'invio di un dono anonimo riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l'inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l'ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita. L'incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: quarantenne di gran fascino, Blomkvist è il giornalista di successo che guida la rivista Millennium, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Sulle coste

giovedì 12 novembre 2015

Buona sera amici del blog,
oggi voglio presentarvi un romanzo finito giusto questa notte, della collana You Feel di Rizzoli, si tratta di una serie di romanzi digital only da leggere dove si vuole, quando si vuole, scegliendo in base al proprio stato d’animo il mood che più ci aggrada. 

"Non si può decidere da chi essere attratti"

TRAMA:
Al matrimonio dell’amica Sabine, Anne Ryan canta e incanta tutti, ma soprattutto lui: il principe David Grandyn, conosciuto dai tabloid come dongiovanni impenitente e corteggiato dalle donne più per il suo conto in banca e la posizione in società che per l’indiscussa bellezza.
Anne, famosa cantante sempre in viaggio per lavoro, fugge dagli uomini: un matrimonio fallito e un ex marito violento l’hanno convinta che l’amore non esista. Ma l’amore, quello vero, sorprende all’improvviso, e ti fa fare cose che mai avresti pensato. È come mangiare

lunedì 9 novembre 2015

Un diamante in cucina (Youfeel)
Vanessa Mori

Buona sera miei cari lettori,
Oggi vi vorrei parlare dell'ultimo libro che ho letto, finito giusto giusto qualche giorno fa, è della serie Youfeel, una collana di ebook romance, edita da Rizzoli.
Si tratta di una serie di romanzi brevi suddivisi in quattro categorie da poter scegliere in base al proprio umore del momento, al proprio stato d’animo o alla propria predisposizione personale. I quattro “mood” (che vuol dire proprio umore o stato d’animo) sono: Romantico, Erotico, Ironico, Emozionante. 

"I diamanti sono i migliori amici delle donne… sempre."

TRAMA:
April Matthews ha un sogno nel cassetto della sua cucina: diventare una chef stellata. Quando il destino le offre l’opportunità di aprire lo Sky with diamonds, un ristorante di lusso nel centro di Londra, tutto sembra realizzarsi come nelle fiabe. Ma il mondo della ristorazione non è solo inventiva e creatività, è fatto di critici tirannici, fornitori astuti e clienti insoddisfatti. Come sopravvivere a tutto questo? Non le resta che affidarsi allo chef più dispotico e geniale del panorama gastronomico mondiale, Michael Maze, che, dopo un anno di traversie, è a sua volta in cerca del riscatto e della gloria perduta. Tra fuochi

venerdì 6 novembre 2015

I giorni del tè e delle rose
Jennifer Donnelly

Buona sera lettori, 
Eccovi una nuova recensione di un libro che ho letto parecchi anni fa e mettendo a posto la mia libreria mi è saltato all'occhio, così ho deciso di recensirlo. 

TRAMA:
Londra, 1888. Una città in cui convivono ladri, prostitute e sognatori, in cui i bambini giocano di giorno nelle stesse strade dove di notte Jack lo Squartatore va a caccia. 
Fiona Finnegan, bella e indomita, è operaia alla Burton Tea Company, la maggiore società di importazione e lavorazione del tè; è povera, ma crede in una vita migliore, lontana dalle luride banchine del porto e vuole aprire un negozio tutto suo assieme a Joe, il suo grande amore di sempre. Quando però lui tradisce la sua fiducia e il padre, la madre e il fratello maggiore muoiono

mercoledì 4 novembre 2015

I DENTI DELLA TIGRE
Tom Clancy

Buongiorno lettori, 
Ecco a voi una nuova recensione di un libro che ho letto alcuni anni fa e... credetemi recensirlo non è stato facile. 

TRAMA:
Il Campus è un'organizzazione segreta, che agisce al di fuori del controllo governativo, istituita dall'ex presidente degli Stati Uniti Jack Ryan. La sua missione è quella di identificare le minacce terroristiche che incombono sulla nazione. Ora è sulle tracce di un individuo che rappresenta un serio pericolo per la sicurezza e per questo occorre selezionare persone esperte e pronte a tutto. La scelta cade sui gemelli Caruso. Intanto estremisti islamici e signori della droga colombiani stanno tramando una diabolica alleanza. I gemelli Caruso sono in stato di allerta. Tocca a Jack Ryan jr., figlio dell'ex presidente,

mercoledì 28 ottobre 2015

I LOVE SHOPPING A HOLLYWOOD
Sophie Kinsella

Buongiorno Lettori del Blog! 

TRAMA:
Becky è tornata! Becky Bloomwood non sta più nella pelle, si è appena trasferita con la piccola Minnie nientemeno che a Hollywood, per stare al fianco del marito Luke che ha una nuova importante cliente, Sage Seymour, l'attrice del momento, di cui lui curerà carriera e immagine. Per Becky è un sogno che si trasforma in realtà, ed è più che comprensibile che sia molto gasata: è convinta infatti che d'ora in poi potrà dare una svolta decisiva al suo lavoro di personal shopper per diventare invece la personal stylist di Sage... e perché no, la stilista più acclamata e ricercata da tutte le star... E poi ci sono così tante cose da fare e da vedere! Per fortuna

venerdì 23 ottobre 2015

La strada in fondo al mare
Leah Fleming

Buona sera a tutti i miei lettori,
oggi vi voglio parlare di un libro che ho letto nel 2012 ed è stato anche   vincitore del "Premio Roma 2012" narrativa straniera.
Un romanzo che parla di coraggio, salvezza e amore, sullo sfondo della tragedia del Titanic. Pensate che è stato tradotto anche per: Francia, Germania, Spagna e Serbia.

"I segreti del cuore di una donna sono più profondi di un oceano"

"Due continenti, tre generazioni e tre famiglie in una storia che attraversa mezzo secolo"

TRAMA:
È il 10 aprile 1912 quando May Smith si imbarca in terza classe sul Titanic, insieme con il marito Joe e la figlia Ellen, decisa a inseguire il sogno americano. In prima classe viaggia Celeste Parkes, che sta tornando negli Stati Uniti dopo una visita alla sua famiglia. Ma la notte del 15 aprile il transatlantico entra in collisione con un iceberg e il destino di tutti i viaggiatori si infrange contro una montagna di ghiaccio. In un attimo si diffonde il panico: i passeggeri della prima classe vengono tratti in salvo sulle poche scialuppe, quelli della terza non possono far altro che tuffarsi nelle gelide acque dell’Atlantico e sperare in un miracolo. May,

domenica 18 ottobre 2015

Scrivimi ancora
Cecelia Ahern

"... Non era un'amicizia come le altre. Eravamo inseparabili, ma costantemente separati. Ho capito che non importa dove sei e con chi sei. Resterai profondamente, sinceramente nel mio cuore. "


TRAMA:

Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell'età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline.

giovedì 15 ottobre 2015

Appunti di un venditore di donne
Giorgio Faletti

Buongiorno lettori,
mi farebbe piacere poter vedere che ho tanti lettori fissi tra gli amici, comunque se 
avete scelto di leggere il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore!
E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. 

TRAMA:
1978: a Roma le Brigate Rosse hanno rapito Aldo Moro, in Sicilia boss mafiosi come  Gaetano Badalamenti soffocano ogni tentativo di resistenza civile, all'ombra della Madonnina le bande di Vallanzasca e Turatello fanno salire la tensione in una città già segnata dagli scontri sociali. Ma anche in questo clima la dolcevita del capoluogo lombardo, che si prepara a diventare la "Milano da bere" degli anni Ottanta, non conosce soste. Si moltiplicano i locali in cui la società opulenta, che nella bella stagione si trasferisce a Santa Margherita e Paraggi, trova il modo di sperperare la 
propria ricchezza. È proprio tra ristoranti di lusso, discoteche, bische clandestine che fa i suoi affari un uomo enigmatico, reso cinico da una menomazione inflittagli per uno

sabato 10 ottobre 2015

Cuore di cervo
C.J. Sansom

Buona sera, buon sabato e buon weekend. 
Ed eccomi con un'altra recensione di un libro che ho letto alcuni anni fa e mi è piaciuto molto così ho deciso di farvelo conoscere.


TRAMA:
È il 1545. Venti di guerra soffiano sull'Inghilterra di Enrico Vili dalla vicina Francia, mentre la flotta inglese si raduna a Portsmouth in trepida attesa dell'attacco 
nemico. Non è il momento migliore per un viaggio da quelle parti, ma l'avvocato Matthew Shardlake non ha scelta: un nuovo caso lo attende proprio lì, nell'Hampshire. E stata la regina stessa a chiedergli di occuparsene: Michael, il figlio di una vecchia governante della sovrana, è stato trovato morto, e tutti sanno che non si tratta di suicidio. Poco prima, Michael aveva cominciato a indagare sui genitori adottivi di Hugh Curteys, suo allievo, un ragazzo sfigurato dal vaiolo,

venerdì 9 ottobre 2015

Angeli e demoni
Brown Dan

TRAMA:
Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del "Codice da Vinci". Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di un'arma sperimentale rubata dagli assassini.


LA MIA OPINIONE:
Tra storia, simbolismo, macchinazioni e killer spietati nasce un ottimo thriller ambientato in Italia precisamente a Roma. 
Angeli è Demoni merita di essere letto sopratutto da noi Italiani, l'ambientazione è il punto forte del libro e sapere che le bellezze descritte possiamo andarle a veder rende il tutto più affascinante (secondo me). Un piccolo consiglio per apprezzare di più le opere descritte nel libro può essere quello di leggere con accanto un table in modo da potere  vedere ogni opera descritta  a me ha reso il tutto più affascinante.
La storia l'ho trovata molto interessante, avvincente e sopratutto coinvolgente. Il racconto è ben strutturato, la scrittura è scorrevole e mentre si legge il libro sembra di conoscere da una vita i suoi personaggi. Mi è piaciuto il susseguirsi di azioni che non danno tregua dal primo all'ultimo capitolo e la voglia di continuare a seguire tutti gli indizi fino alla fine, catturati dai numerosi colpi di scena finali, sia per le argomentazioni trattate con il conflitto fra scienza e religione che personalmente ho 
trovato interessantissimo soprattutto per i punti di vista dei personaggi di entrambe le 'fazioni'.
Dan Brown è un bravissimo scrittore che crea la giusta suspance.
Se amate il genere lo consiglio

sabato 3 ottobre 2015

La mano di Fatima
Ildefonso Falcones

Buongiorno lettori, 
Ecco a voi una nuova recensione di un libro che ho letto alcuni anni fa e... credetemi recensirlo non è stato facile. 


TRAMA:
Nei villaggi delle Alpujarras è esploso il grido della ribellione. Stanchi di ingiustizie e umiliazioni, i moriscos si battono contro i cristiani che li hanno costretti alla conversione. È il 1568. Tra i rivoltosi musulmani spicca un ragazzo di quattordici anni dagli occhi incredibilmente azzurri. Il suo nome è Hernando. Nato da un vile atto di brutalità - la madre morisca fu stuprata da un prete cristiano -, il giovane dal sangue misto subisce il rifiuto della sua gente. La rivolta è la sua occasione di riscatto: grazie alla sua generosità e al coraggio, conquista la stima di compagni più o meno potenti. Ma c'è anche chi, mosso dall'invidia, trama contro di lui. E quando nell'inferno degli scontri

lunedì 28 settembre 2015

TUTTA COLPA DEL MARE (YOUFEEL)
Chiara Parenti

Buona sera lettori, 
Ecco a voi una nuova recensione di un libro che ho letto sotto l'ombrellone in totale relax.

"In un’altra vita, adesso saresti con me,
e saresti ancora la mia principessa e io il tuo re.
In un’altra vita, ti avrei chiesto di restare
e insieme ci culleremmo tra le onde del mare.
In un’altra vita, Io sarei stato Johnny e tu la mia June, 
inseparabili, complici, immersi nel blu.
Avevamo fatto un patto, pregando il mare che lo proteggesse,
ma solo in un’altra vita, potremo mantenere le nostre promesse."
(In una bottiglia di tequila, da qualche parte, in mezzo al Mar Tirreno)


TRAMA:
La vita di Maia Marini procede a vele spiegate verso la felicità: un fidanzato appartenente a una prestigiosa famiglia, un lavoro presso una delle più rinomate agenzie di comunicazione di Milano, tre amiche splendide con cui trascorrere il weekend per festeggiare l’addio al nubilato di Diana, la futura cognata! Peccato che la meta prescelta sia la Versilia, dove Maia ha passato le vacanze fino all'estate dei 16 anni. Ritornare nei luoghi in cui ha lasciato il cuore e rivedere Marco, il primo amore, la manda in tilt. Così decide che qualche mojito non potrà farle male… e anzi l’aiuterà. Il mattino dopo, però, Maia non ricorda niente. Non ha idea di cosa abbia combinato durante quel folle venerdì notte. In compenso, però,

martedì 22 settembre 2015

La grande storia della Bibbia. Dalla creazione a Mosè
Sandro Mayer e Osvaldo Orlandini

LA MIA OPINIONE:
Credo che sia stata una soluzione vincente quella di proporre al lettore la "Bibbia" sotto forma di romanzo. La Bibbia diventa così un romanzo, una lunga storia d’amore, di violenze, sangue, passioni, inganni, dolori, gioie, speranze nel corso di millenni, dagli albori della vita sulla terra fino a Mosé.
Adamo ed Eva, Caino e Abele, Noè, Abramo, Isacco, Esaù, Ismaele, Giacobbe, Giuseppe, Mosè e tutti gli altri personaggi sono presentati e tratteggiati con le loro sfaccettature caratteriali: in essi riconosciamo le virtù, i limiti, le emozioni, le ansie, le paure, le speranze di tutti gli uomini.
Una lunga storia, piena di personaggi, colpi di scena, storie meravigliose, il tutto raccontato con una semplicità molto piacevole. La lettura è scorrevole anche tra un episodio e l'altro.
Ho trovato che a volte la figura di Dio assume tratti umani, così che diventa più familiare, molto vicino al nostro modo di percepire la realtà.
Il grande merito di Mayer e' quello di dire cose complesse in modo chiaro e semplice,  è un modo diverso e meno faticoso di leggere un testo sacro.

Libro consigliato a chi vuole imparare qualcosa di più della nostra leggendaria religione, che sia credente o no.

giovedì 10 settembre 2015

LA PICCOLA CUCINA DEI SAPORI SEGRETI
Ada Parellada

"Annette e Alex sono due chicchi sperduti di una pannocchia. La vita li ha fatti incontrare e la necessità di sentirsi meno soli li ha uniti. L'unica affinità era stata quella di desiderare di non stare più da soli. Un vincolo poco consistente."


TRAMA
Alex è un cuoco geniale, ma il suo premiatissimo ristorante di Barcellona è ogni giorno più vuoto: forse perché lui è un tipo burbero, troppo eccentrico e decisamente di poche parole? O forse perché dai suoi piatti sono banditi tutti gli ingredienti provenienti dall'America (compresi patate e pomodori)? Di certo non si aspetta aiuto da Annette, la ragazza canadese che gli piomba in casa e che di ricette e portate non sa un bel niente. Ma lei è così dolce, intraprendente, e ha un'irresistibile chioma rossa... Alex e Annette, due poli opposti che però - tra una litigata e l'altra - si "riconoscono". Perché entrambi hanno il cuore infranto, e un drammatico passato. Così, mentre Annette si ingegna

mercoledì 9 settembre 2015

VACANZE FINITE!!!!




Eccomi sono ritornata dalle vacanze!!!!
Sono contenta di essere nuovamente qui a chiacchierare con voi e a proporvi gli scritti di questa estate e le novità in arrivo.
Intanto vi mando un caloroso saluto a tutti!!!!


giovedì 13 agosto 2015

BUONE VACANZE A TUTTI

Cari lettori e lettrici vi lascio un post prima di partire.

Per qualche settimana non ci sarò, ma non vi dimentico anzi vi ringrazio per le vostre visite che mi fanno sempre un immenso piacere quando vedo che il numero di visitatori aumenta.
Sarà per me un digiuno digitale, per ricaricarmi  e trovare nuove energie con cui ripartire e magari qualche idea nuova
In questi giorno mi dedicherò alla lettura... e al relax.
Comunque a tutti i miei lettori assidui e casuali, vecchi e nuovi, a chi deve ancora partire oppure è già tornato o a chi lavora...
Vi auguro di passare un sereno Agosto!
A presto Ciao!!!! 


HAPPY HOLIDAYS.... FELICES FIESTAS... FROHE FEIERTAGE... JOYEUSES FêTES...

martedì 11 agosto 2015

I LOVE MINI SGOPPING
Sophie Kinsella

Buona sera Lettori del Blog!

Come sempre quando si tratta questo genere di romanzi, c'è da premettere che non parliamo di alta letteratura, ma semplicemente di libri svuota testa che mi aiutano a rilassarmi e  farmi quattro risate.


TRAMA:
Becky Brandon (nata Bloomwood) era convinta che essere madre fosse una passeggiata, ma naturalmente deve ricredersi. Ora che la piccola Minnie ha due anni è a dir poco un uragano. Becky esclude che sua figlia sia una bambina viziata, anche se in realtà non sa come fare con lei, forse c'è proprio bisogno di una supertata come quelle dei reality televisivi. Non che questo le faccia piacere, anzi. Una cosa è certa: Becky si deve dare una regolata con le spese - a modo suo, però -, e lei è animata dalle migliori intenzioni. Questo comunque non le impedisce di organizzare una strepitosa festa a sorpresa per il compleanno del marito Luke.

LA MIA OPINIONE:
Come per tutti i libri Sophie Kinsella FANTASTICO...
Con "I love mini shopping" ci regala l’ennesimo episodio della vita di Becky tra situazioni surreali, avvenimenti paradossali e buffi, capaci di strappare molte volte un sorriso, insomma, la nostra amica tanto chic quanto pasticciona, ci accompagna ancora una volta ad osservare divertite la sua vita frenetica, alle prese con la figlia sempre più ingestibile (tale madre tale figlia), la tata, la crisi economica, l'enigmatico marito, le amiche e la famiglia.
In questo suo romanzo ho notato con piacere che il rapporto tra Becky e i genitori viene messo maggiormente in luce rispetto ai precedenti, ma sempre con i soliti clichès (bugie a fin di bene, sotterfugi, piccole e spiritose trovate), mentre il rapporto tra Becky e Luke è appena accennato e questo mi dispiace parecchio, io avrei voluto leggere qualche vicenda in più di questa coppia.
Il libro è scritto in modo scorrevole, immediato e brillante, le vicende sono semplici, divertenti, un po' irreali, anche se a lungo andare diventano un po' ripetitive.
Non arricchirà di certo la mia cultura personale, ma i libri della Kinsella mi servono per rilassarmi e sognare un pochino visto che le vicende sono comunque sempre contornate da un frizzante tocco di romanticismo!
Lo consiglio a chi vuole passare delle ore spensierate.
Buona lettura a tutti!!!


domenica 2 agosto 2015

IL TURISTA
Olen Steinhauer

Buona sera a tutti!!!
Il libro di cui vi parlo questa sera risale alle mie vecchie letture di thriller.
L'autore all'epoca era poco conosciuto in Italia qui sotto troverete una sua mini biografia per chi non lo conoscesse.


OLEN STEINHAUER è nato in Virginia, si è spostato a vivere in diversi stati americani, Georgia, Mississippi, Pennsylvania, Texas, California, Massachusetts e New York. Fuori dagli Stati Uniti ha vissuto in Croazia (quando si chiamava ancora Yugoslavia), nella Repubblica Ceca e in Italia. Ha trascorso un anno in Romania, esperienza che gli ha ispirato un romanzo.

TRAMA
Milo Weaver ha trascorso anni a guardarsi intorno sospettoso, anni a ingollare anfetamine e a osservare il tremito continuo delle sue mani, e a sentire Grainger, il suo ex capo, declamare incipit di capolavori letterari per comunicare in codice il contenuto di nuove missioni. Una vita fatta di un incessante susseguirsi di città, volti minacciosi e cupe ossessioni, come l'interminabile caccia alla Tigre, un killer capace di uccidere come, se non addirittura meglio di lui.
Milo Weaver era, infatti, un "turista". Uno di quelli che, secondo il Libro nero del turismo

mercoledì 29 luglio 2015

I LOVE SHOPPING PER IL BABY
Sophie Kinsella

"...Partorire in un negozio, come ho sempre desiderato. Almeno mi sentirei rilassata e felice. E avrei i vestiti gratis..."

Buongiorno Lettori del Blog! 
Come avrete già capito dal titolo vi parlerò "I love shopping per il baby" è il quinto libro della fortunata serie di romanzi firmato Sophie Kinsella (Madeleine Wickham). Devo ammettere che  mi piace davvero tanto come scrittrice, per il suo modo di scrivere facile, scorrevole e non troppo impegnativo. 


TRAMA:
Becky Bloomwood è più felice che mai. Il suo matrimonio va a gonfie vele. Luke, suo marito, sta per concludere l'affare più importante della sua carriera che li farà diventare miliardari. Becky è personal shopper in un elegante negozio appena aperto a Londra. E, soprattutto, è incinta! Ogni cosa deve essere perfetta per la nascita del bambino. La neofamiglia deve trovare una casa adatta, possibilmente con una cucina dotata di macchina per il sushi, una terrazza con il barbecue e un guardaroba su misura per le scarpe. E poi bisogna far fronte a tutte le possibili esigenze del futuro baby Brandon. Ma Becky non si perde d'animo. In fondo lo shopping la aiuta a superare le nausee mattutine. E come se non bastasse, per affrontare nella maniera più

giovedì 23 luglio 2015

L'OTTAVA CONFESSIONE
James Patterson

Buona sera a tutti i miei lettori, 
Oggi torno con una recensione di un libro letto qualche anno fa e che non mi ha convinto del tutto, ma che non ho trovato nemmeno malaccio. 


TRAMA:
È una mattina come tante, a San Francisco, e Cindy Thomas sta dirigendosi verso la redazione del Chronicle quando qualcosa attira la sua attenzione. Una piccola folla di barboni disperati si accalca intorno a un mucchio di stracci, che a un'occhiata più attenta si rivela un uomo, o meglio quel che ne resta, visto che è stato picchiato selvaggiamente e finito con numerosi colpi di pistola al volto. L'istinto di cronista di Cindy si risveglia, insieme all'angoscia per una fine così orribile. Ma nessuno sa dirle chi fosse realmente il morto. I disperati che aiutava, e che ora piangono la sua morte, lo chiamavano Bagman Jesus,

domenica 19 luglio 2015

I LOVE SHOPPING CON MIA SORELLA
Sophie Kinsella

Buongiorno Lettori del Blog!
Oggi vi scrivo la recensione di "I love shopping con mia sorella" questo è il quarto libro della serie di romanzi chick lit  "I love shopping" della scrittrice britannica Sophie Kinsella.

TRAMA:
Becky Bloomwood, ora felicemente sposata, è di ritorno a Londra dopo una luna di miele in giro per il mondo. Ma quando Becky rimette piede a casa è un po' giù. L'ex giornalista economica e personal shopper non ha più un lavoro, si sente sola e la sua adorata Suze sembra aver trovato nel frattempo una nuova amica del cuore. Come se non bastasse i suoi genitori si comportano in modo bizzarro, sembrano quasi in imbarazzo, come se le nascondessero qualcosa... Ma quel qualcosa è in realtà una notizia incredibile! Becky ha una sorella! E per giunta quasi sua coetanea. Becky non sta più nella pelle, finalmente qualcuno con cui condividere tante cose divertenti. Perché sua sorella sarà sicuramente come lei... o no?

LA MIA OPINIONE:
E' il quarto libro della serie "I love shopping" che leggo di seguito... e questo forse rispetto agli altri ha perso un po' qualcosa, e in alcuni punti la strepitosa Becky diventa proprio odiosa e insopportabile almeno dal mio punto di vista.
La lettura è scorrevole il linguaggio semplice, ma ahimè ho trovato che in certi punti il libro diventa noioso e Becky con questa sua mania di fare shopping comincia a stancarmi, perchè è uno shopping esagerato ed inverosimile. Inoltre lei dimostra di essere una persona viziata ed immatura sotto tanti aspetti.
Verso la fine del libro devo dire che Becky si è riscattata dimostrandosi cambiata speriamo nel prossimo che rimanga così.
A breve comincio l'altro libro della serie ed ho intenzione di leggerli tutti,  è vero che gira e rigira il tema e la storia ruotano attorno allo shopping, ma sono curiosa di vedere come vanno a finire le avventure di Becky e Luke.
Buona lettura a tutte!!!!

venerdì 10 luglio 2015

I LOVE SHOPPING IN BIANCO
Sophie Kinsella

Buongiorno Lettori del Blog! 
Oggi vi scrivo una nuova recensione su di un "libro svuota-testo" (come li chiamo io) già perchè ci vogliono anche questi. Sono libri che mi piace leggere la sera, prima di addormentarmi, libri che non sono troppo impegnativi e che regalano una sensazione positiva.
Come avrete già capito dal titolo vi parlerò un libro della grande Sophie Kinsella (Madeleine Wickham). Devo ammettere che  mi piace davvero tanto come scrittrice, per il suo modo di scrivere facile, scorrevole e non troppo impegnativo.
I love shopping è una delle più celebri opere della letteratura chick lit, è il terzo di una serie di romanzi con la stessa protagonista.

TRAMA:
Per Becky Bloomwood le cose sembrano andare finalmente per il verso giusto: dopo varie peripezie economico-sentimentali ha trovato il lavoro dei suoi sogni, la personal shopper, e vive felice e spensierata in un favoloso appartamento a Manhattan con il fidanzato Luke che le ha anche chiesto di sposarla. Ma con il matrimonio la vita prende di colpo una piega inaspettata. La mamma di Becky vuole a tutti i costi che lei si sposi nel giardino della loro casa, alla periferia di Londra, circondata dall'affetto della sua famiglia e dei vecchi amici; mentre la terribile madre di Luke ha in mente ben altri piani nella sfavillante New York.
Becky non vorrebbe deludere

venerdì 3 luglio 2015

Mr SBATTICUORE
Alice Clayton

Buonasera a tutti!!!!!

TRAMA:
Caroline Reynolds ha un fantastico appartamento a San Francisco, un invidiatissimo robot Kitchen Aid, ma nessun fidanzalo, e nessun O (sì, avete capito di cosa stiamo parlando...). Ha una brillante carriera di designer, un ufficio con vista sulla baia, la ricetta per una formidabile torta alle zucchine, e nessun O. Ha Clive - il miglior gatto del mondo -, un gruppo di amiche fantastiche, e nessun O. Ma soprattutto, Caroline ha un vicino fissato con il sesso, il sesso rumoroso, che ogni notte la tiene sveglia a suon di colpi contro la parete. Ogni gemito, sculacciata, - e cos'era quello, un miagolio??? - oltre a toglierle il sonno, le ricordano

martedì 30 giugno 2015

I LOVE SHOPPING A NEW YORK
Sophie Kinsella

Buona sera Lettori del Blog! 
Come avrete già capito dal titolo vi parlerò del secondo libro della serie "I love shopping" della grande Sophie Kinsella (Madeleine Wickham). Devo ammettere che  mi piace davvero tanto come scrittrice, per il suo modo di scrivere facile, scorrevole e non troppo impegnativo. 


TRAMA:
Dopo le peripezie narrate nel primo libro, Becky ha ottenuto un soddisfacente lavoro in televisione nell’ambito di un programma mattutino nel quale dispensa saggi consigli finanziari; è felicemente fidanzata con il giovane e capace imprenditore Luke Brandon e soprattutto ha saldato tutti i suoi debiti riuscendo ad instaurare anche un ottimo rapporto con il funzionario di banca che si occupa del suo conto corrente.
La vita finalmente le sorride. Come se ciò non bastasse il fidanzato Luke, che ha intenzione di aprire una filiale della Brandon Communication a New York, la vuole accanto a sé. Ed è per questa ragione che partono per un soggiorno di due settimane nella Grande Mela.
Le mille luci di New York, con tutti quei negozi e quelle vetrine piene di tentazioni! Ma il nuovo motto di Becky è ora: "Compera solo ciò di cui hai veramente bisogno" e lei è convinta di potersi trattenere, ma non sa che grosse nubi si addensano all'orizzonte e che ancora una volta dovrà tirarsi fuori dai guai.

LA MIA OPINIONE:
Alla fine di "I love shopping" troviamo una Becky migliore, conscia di aver sbagliato con la banca e con tutto il resto. Lei ora da consigli a quelli che hanno problemi come li ha avuti lei. Eppure nel secondo libro ci ricasca come una pera cotta, e anzi diventa più infantile e irrefrenabile di prima, che combina guai su guai. Non dico che non va bene perchè ama troppo lo shopping, ma perchè la maturazione che aveva avuto prima, è andata persa. Diciamo che la prima parte non mi è piaciuta, l'ho trovata lenta e noiosa, giuro che in alcuni momenti avrei preso a sberle Becky.
Ma da romantica quale sono, mi sono focalizzata più sulla storia tra Luck e Rebecca. E anche qui ho trovato un piccolo risvolto negativo, poichè secondo me se ne è parlato poco della loro storia "d'amore" rispetto a tutto l’ambaradan dello shopping ossessivo/convulsivo. Penso che la Kinsella poteva spendere qualche pagina in più focalizzandosi su di loro.
In verità ho cominciato ad appassionarmi a questo libro solo durante gli ultimi tre capitoli, dove la storia si fa più avvincente e ci sono dei colpi di scena inaspettati.
A breve inizierò a leggere il seguito, speriamo che la storia mi piaccia di più.
Lo saprete solo seguendo il mio blog!

mercoledì 24 giugno 2015

GIRL ONLINE
Zoe Sugg

"L’unica cosa che non si puo curare è la morte" e "Il tempo guarisce tutto"

Buona sera a tutti i miei lettori, 
E' il momento di una recensione. Ieri ho finito di leggere Girl Online di Zoe Sugg. 

AUTRICE:
Zoe Sugg, in arte Zoella, ha sempre adorato scrivere. I suoi blog e i suoi video hanno milioni di follower. Oggi è tra le blogger di Youtube più seguite al mondo.

TRAMA:
Con lo pseudonimo Girl Online ogni giorno scrive un blog. Nascosta dietro al suo nickname, Penny condivide i suoi pensieri e le sue emozioni più vere sull'amicizia, l'amore, la scuola, la sua famiglia un po' assurda e quei terribili attacchi di panico che condizionano drammaticamente la sua vita. Proprio quando le cose stanno davvero prendendo una brutta piega i genitori le organizzano un viaggio a New York. Qui incontra Noah, bello, anzi bellissimo, e per di più chitarrista eccezionale. Penny si innamora per la prima volta e racconta ogni minuto di questo sogno sul suo blog. Ma anche Noah ha

domenica 21 giugno 2015

I LOVE SHOPPING
Sophie Kinsella

Buongiorno Lettori del Blog! 
Oggi vi scrivo una nuova recensione su di un "libro svuota-testo" (come li chiamo io) già perchè ci vogliono anche questi. Sono libri che mi piace leggere la sera, prima di addormentarmi, libri che non sono troppo impegnativi e che regalano una sensazione positiva. 
Come avrete già capito dal titolo vi parlerò un libro della grande Sophie Kinsella (Madeleine Wickham). Devo ammettere che  mi piace davvero tanto come scrittrice, per il suo modo di scrivere facile, scorrevole e non troppo impegnativo. 
I love shopping è una delle più celebri opere della letteratura chick lit, è il primo di una serie di romanzi con la stessa protagonista.

LA MIA OPINIONE:
Dopo avere letto altri due libri della stessa autrice ed essendomi piaciuti mi ero ripromessa che li averi letti tutti prima di passare ad un altro scrittore invece... Non so spiegarmi il motivo per cui io abbia voluto aspettare così tanto a leggerlo, ma sono certa che ne è valsa la pena e sicuramente cercherò di leggere anche gli altri che fanno parte della serie "I love Shopping", sopratutto perché sono curiosa di vedere come l’autrice sviluppa la storia, sperando che, a lungo andare, la storia non perda di originalità, diventando banale.
La trama porta anche un messaggio: da certe malattie moderne (necessità di acquistare a tutti i costi prodotti per autogratificarsi) si guarisce, il cambiamento è dietro l'angolo, basta solo imboccare la strada giusta e non avere paura di esso, avere il coraggio di lasciarsi alle spalle un posto di lavoro fisso, ma noioso e grigio,

martedì 16 giugno 2015

I pilastri della terra
Ken Follett

"La ragazza girò gli occhi sui tre estranei, il cavaliere, il frate e il prete, quindi pronunciò la maledizione, parole terribili dai toni sonanti:Io vi maledico perché siate colpiti dalla malattia e dall'angoscia, dalla fame e dalla sofferenza; la vostra casa sarà consumata dal fuoco e i vostri figli finiranno sulla forca; i vostri nemici trionferanno e voi invecchierete nella tristezza e nel rimorso e morirete tra le sozzure e i tormenti…".


LA MIA OPINIONE:
Tutto il fascino del Medioevo riecheggia prepotentemente in questo romanzo capolavoro di Ken Follett, gli intrighi dei personaggi, i complotti dei potenti, le ingiustizie del clero, tutto descritto magnificamente in una storia davvero avvincente. L'autore ha una scrittura unica, ogni concetto viene descritto e ripetuto così bene che è impossibile non capire qualcosa, non si torna mai indietro a leggere nulla perchè tutto è perfettamente comprensibile.
Ogni cosa ha un suo senso, non viene riportato nulla solo per pura descrizione. L'attenzione del lettore è altissima perchè c'è sempre un obiettivo da realizzare e un problema da risolvere, e risolto il problema eccone un altro, e ancora un altro, e questo fino alla fine.
Si finisce per conoscere ogni sfaccettatura dei personaggi, amarli e odiarli, ci sono i cattivi che sono troppo cattivi e i buoni che sono imperfetti ma dotati di grandissima sapienza.
I Pilastri della Terra è il capolavoro di Follet non si recensisce, si legge e si ama.
Buona lettura a tutti!!!!!

TRAMA:
Un mistery, una storia d'amore, una grande rievocazione storica: in quella che è la sua opera più ambiziosa e acclamata, Ken Follett tocca una dimensione epica, trasportandoci nell'Inghilterra medievale al tempo della costruzione di una cattedrale gotica. Intreccio, azione e passione si sviluppano così sullo sfondo di un'era ricca di intrighi e tradimenti, pericoli e minacce, guerre civili, carestie, conflitti religiosi e lotte per la successione al trono. Un romanzo che si sviluppa lungo più di quarant'anni di storia, i cui indimenticabili protagonisti sono vittime o pedine di avvenimenti che ne segnano i destini e rimettono continuamente in discussione la costruzione della cattedrale.

sabato 13 giugno 2015

A noi donne piace il rosso
Daniela Farnese

"Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino"

LA MIA OPINIONE:
Non è un romanzo rosa, anche se risulta nelle categorie di quelli rosa. Dopo avere letto la trama mi aveva convinto e così ho cominciato la lettura ma...
Per chi mi segue da un pò avrà notato che è difficile che io interrompa una lettura, lascio sempre il beneficio del dubbio anche se all'inizio il romanzo non mi piace.
Purtroppo con l'ultimo romanzo di Daniela Farnese non è andata così.
Già dall'inizio l'ho trovato confuso e noioso, ovviamente mi sono detta di proseguire che strada facendo magari sarebbe migliorato, come mi era già capitato con altri libri, ma non mi ha coinvolta per niente così arrivata neanche alla metà ho interrotto la lettura.
Magari non era il momento adatto per me di leggerlo... forse più avanti ricomincerò la lettura e chissa...
Mi è dispiaciuto, perchè ho letto tutti i libri di Daniela Farnese e mi sono piaciuti moltissimo, anzi i suoi romanzi sono sempre scorrevoli e i posti descritti incantevoli.

Vi porgo un invito a chi avesse letto questo libro se mi può fare sapere cosa ne pensa e se a voi è piaciuto.
Grazie buona serata a tutti!

TRAMA:
E se bastasse una telefonata a cambiare una vita? Ambra Miller ha ventinove anni, vive a New York e ha una vera passione per i libri e la buona cucina. Assorbita dal suo lavoro per un'agenzia pubblicitaria, conduce una vita piuttosto frenetica, sempre attaccata al suo smartphone e stressata dal desiderio di fare carriera. Basta dunque una telefonata inaspettata per mandarla in tilt: il nonno italiano è morto ed è richiesta la sua presenza il giorno del funerale. Persuasa dal padre a partire, quando giunge a Verona scopre di aver ricevuto in eredità un'azienda vinicola. La novità la spiazza: Ambra non sa nulla di vini e desidera solo tornare a New York, quindi, senza troppo rifletterci, decide di mettere in vendita la proprietà. Ma non ha fatto bene i calcoli... La scoperta di un Paese meraviglioso, l'incontro con la carismatica vicina, Beatrice e la scoperta di uno stile di vita diverso dal suo sembrano farla tornare una ragazzina in grado di passare un'intera giornata senza controllare le email o i messaggi sul telefono. E ritrovare Alessandro, giovane e affascinante viticoltore, compagno di giochi durante la sua infanzia, farà sorgere in lei più di un dubbio: potrebbe mai lasciare la vita oltreoceano e sconvolgere la sua esistenza?

martedì 9 giugno 2015

AMICHE, SEGRETI E BOLLICINE
Alexandra Brown

Buongiorno amici della Biblioteca di Marzia!

Oggi vorrei farvi conoscere il romanzo scritto da Alexandra Bronw. Lei ha scritto per diverse testate, tra cui «The London Paper», «You», «Cosmopolitan», «Elle». Nel tempo libero ama dare sfogo alle sue passioni: lo shopping su internet e una frenetica attività su Twitter. Vive vicino Brighton, in Inghilterra, con suo marito e sua figlia.


“Amiche, segreti e bollicine” è il primo libro della serie "Carrington", ormai giunta al quarto volume in patria. Per ora in Italia è uscito solo il primo, speriamo che presto arrivi anche il secondo per capire meglio come andrà a finire questa storia.


 TRAMA:
Dopo essersi lasciata alle spalle un passato difficile, Georgie Hart lavora come commessa al reparto borse dei grandi magazzini Carrington’s in una cittadina balneare. Georgie ama le sue borse, e anche i deliziosi, coloratissimi cupcake glassati del Carrington’s Café, dove trascorre ogni momento libero a spettegolare con la sua amica del cuore Sam. Ma la pace è destinata a non durare per sempre; e quando la recessione si fa sentire, insieme a questa arrivano anche grosse novità che gettano presto nello sconforto la giovane Georgie. A dirigere la riorganizzazione dei magazzini Carrington’s infatti è Maxime, una donna affascinante e volitiva che sembra tenere in mano il destino della povera Georgie, e anche catalizzare

sabato 30 maggio 2015

IO SONO DIO
Giorgio Faletti

Buongiorno lettori e buon week-end a tutti! 

TRAMA:
Non c'è morbosità apparente dietro le azioni del serial killer che tiene in scacco la città di New York. Non sceglie le vittime seguendo complicati percorsi mentali. Non le guarda negli occhi a una a una mentre muoiono, anche perché non avrebbe abbastanza occhi per farlo. Una giovane detective che nasconde i propri drammi personali dietro a una solida immagine e un fotoreporter con un passato discutibile da farsi perdonare sono l'unica speranza di poter fermare uno psicopatico che nemmeno rivendica le proprie azioni. Un uomo che sta compiendo una vendetta terribile per un dolore che affonda le radici in una delle più grandi tragedie americane. Un uomo che dice di essere dio.

martedì 26 maggio 2015

IL VISCONTE DIMEZZATO
Italo Calvino

Buona sera  amici lettori, 
il libro è un po' datato, ma a mio figlio è piaciuto moltissimo che ha voluto recensirlo... a me fa molto piacere che anche lui si interessi al mio blog.

TRAMA:
E’ la storia di un visconte che partecipa alla guerra tra Austria e Turchia. Il protagonista viene tagliato in due parti da una palla di cannone. Prende il via così la vita parallela delle due metà di Medardo. Inizialmente ritorna al paese solo il lato maligno, capace di terribili crudeltà: provoca la morte del padre, tenta di uccidere il nipote, condanna a morte decine di uomini solo per aumentare il numero dei fuochi fatui al cimitero. Successivamente fa ritorno al paese anche l’altra metà del visconte che si comporta in modo totalmente opposto: gentile, buono. I "due" protagonisti si innamorano della stessa donna, la pastorella Pamela e giungono così ad un duello che finirà con una ferita contemporanea proprio nel punto della precedente "divisione". Il dottore riuscirà a ricongiungere le due metà e a far tornare la pace nel paese.

OPINIONE:
Il visconte dimezzato è una favola allegorica scritta da Italo Calvino nel 1952, appartenente al filone fantastico e riunita insieme a “Il Barone rampante” e “Il Cavaliere inesistente”, nel 1960, nella raccolta “I nostri antenati”.
L’aspetto divertente di questo romanzo è la sostanziale differenza del comportamento delle due metà del visconte: una malvagia che terrorizzava gli abitanti di Terralba, mentre l’altra infinitamente buona che si fa odiare dagli abitanti di Terralba per la sua opprimente bontà. Questa situazione crea un quadro ironico che ravviva l’intera vicenda narrata.
Un’altra cosa che serve per chiarire anche i dubbi del lettore, sono le numerose riflessioni che fa il nipote di Medardo mentre racconta: anche se sono abbastanza personali, in queste vengono rispecchiati alcuni pensieri degli altri personaggi. Queste riflessioni interiori, inoltre, stimolano l’attenzione del lettore e facilitano la comprensione dei fatti.

mercoledì 20 maggio 2015

CILIEGIO IN FIORE (YOUFEEL)
Nora Noir

Buonasera a tutti,
ho finito di leggere un libro-svuota-testa, già perchè ci vogliono anche questi. Sono i libri che adoro leggere la sera, prima di addormentarmi, libri che non sono troppo impegnativi e che regalano una sensazione positiva.

"In ogni donna si nasconde una sensuale geisha"

TRAMA:
Beatrice lavora nell’ufficio stampa di una multinazionale giapponese. È forte, attraente e determinata, forse anche troppo, ma tutte le sue certezze crollano quando una sera, rincasando prima dal lavoro, trova il suo compagno a letto con un’altra. L’episodio la costringe a guardarsi dentro: la sua vita ha bisogno di un cambiamento. Netto. Il volantino, visto per caso sulla bacheca dell’azienda, che invita a provare un “Corso di Geisha”, sembra essere l’inizio di questo viaggio interiore… e non solo! Beatrice incontra Alessandro e tra cerimonie del tè, passeggiate tra le vie illuminate per il Natale e kimono un po’ troppo stretti, la sua femminilità inizia a sbocciare prepotente e sensuale, come un ciliegio in fiore.

giovedì 14 maggio 2015

IL GIARDINO DEI RAGGI DI LUNA
Sarah Addison Allen

Buongiorno e bentornati sul mio blog, 
Ho terminato da qualche giorno la lettura dell'ultimo libro che mi mancava da leggere di Sarah Addison Allen "Il giardino dei raggi di luna" e come per tutti gli altri libri di questa scrittrice ne sono rimasta entusiasta. Spero che a breve esca un altro suo libro perchè mi piace moltissimo.

TRAMA:
Emily ha 17 anni già orfana del padre, dopo la morte della madre è costretta a trasferirsi dal nonno materno a Mullaby. Ben presto Emily scoprirà che la madre le ha tenuto nascosto moltissime cose, che il suo passato è circondato da segreti e misteri e tra questi le strane luci notturne di Mullaby e la carta da parati che cambia a seconda dell'umore. Nella cittadina di Mullaby nulla è come sembra e tutti nascondono qualche segreto.
Emily si accorge ben presto che gli abitanti di Mullaby si guardano bene dall'aiutarla. Anzi, i vecchi conoscenti della madre sembrano volerla evitare, come se il suo nome fosse avvolto da un maleficio. E mentre Mullaby finge una vita tranquilla, Emily realizza che i misteri e le stranezze sono all'ordine

domenica 10 maggio 2015

IL BUIO OLTRE LA SIEPE
Harper Lee

Buongiorno amici lettori,
Questa volta la recensione è stata fatta da mio figlio di un libro che ha letto a scuola.

"Non riuscirai mai a capire una persona se non cerchi di metterti nei suoi panni, se non cerchi di vedere le cose dal suo punto di vista"

TRAMA:
In una cittadina del "profondo" Sud degli Stati Uniti l'onesto avvocato Atticus Finch è incaricato della difesa d'ufficio di un "negro" accusato di violenza carnale; riuscirà a dimostrarne l'innocenza, ma l'uomo sarà ugualmente condannato a morte. La vicenda, che è solo l'episodio centrale del romanzo, è raccontata dalla piccola Scout, la figlia di Atticus, un Huckleberry in gonnella, che scandalizza le signore con un linguaggio non proprio ortodosso, testimone e protagonista di fatti che nella loro atrocità e violenza non riescono mai a essere più grandi di lei. Nel suo raccontare lieve e veloce, ironico e pietoso, rivive il mondo dell'infanzia che è un po' di tutti noi, con i suoi miti, le sue emozioni, le sue scoperte.

LA MIA OPINIONE:
La scrittrice racconta questa storia attraverso la narrazione di una ragazzina vispa, intelligente, offrendoci un punto di vista sincero e non condizionato da pregiudizi, è il modo migliore per raccontare una storia che ha come temi principali il razzismo e la paura del diverso; argomenti difficili anche oggi, scottanti all'epoca dei fatti, ma grazie alla narrazione dell bambina questi argomenti rendendo il romanzo lieve ed ironico.
Pur essendo un libro di vecchia  data e molto bello il messaggio che vuole trasmettere: una condanna al razzismo, ai pregiudizi ed alla superficialità; controbilanciata dall'esaltazione dei valori della famiglia, dell'amicizia e della solidarietà.
La scrittrice tratta in modo molto delicato il tema del razzismo, pur risultando allo stesso tempo in grado di far percepire al lettore la drammaticità della condizione descritta.
Lo stile è ben curato, così come l'analisi dei personaggi e della società dell'epoca.

mercoledì 6 maggio 2015

L'ALBERO DEI SEGRETI
Sarah Addison Allen

Buongiorno miei cari,
Oggi vi vorrei parlare dell'ultimo libro che ho letto, finito giusto giusto qualche giorno fa.

TRAMA:
Walls of water, nel North Carolina, è un paese perennemente immerso nella nebbia, una nebbia così bianca e fitta da far apparire le case come avvolte nello zucchero filato. Qui vivono Willa Jackson e Paxton Osgood, due donne che si conoscono fin dai tempi del liceo ma che non sono mai diventate realmente amiche, nonostante le loro nonne lo fossero e abbiano fondato un circolo femminile, il Blue Ridge Madam, nel palazzo vittoriano che troneggia da una collina sul piccolo paese. Willa alle superiori era una teppista, tanto da essere stata soprannominata "Il Burlone" a causa del continuo scompiglio che metteva in atto a scuola. Paxton era invece soprannominata "La principessa" per il suo atteggiamento distaccato e per la sua aura che emanava perfezione. Oggi, queste due donne

domenica 3 maggio 2015

DIECI PICCOLI INDIANI
Agatha Christie

Recentemente ho riletto un libro che mi ha sempre affascinato ed incuriosito.

TRAMA
Dieci persone estranee l'una all'altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l'invito. E ora sono lì su quell'isola che sorge dal mare simile a una gigantesca testa di negro che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli; hanno trovato invece una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto della loro camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l'inizio di un interminabile incubo. Come comincia la poesia? «Dieci piccoli negretti se ne andarono a mangiar: uno fece indigestione, solo nove ne restar.» E come finisce? «Solo il povero
negretto in un bosco se ne andò: ad un pino s'impiccò, e nessuno ne restò.»  Agata Christie, che si è cimentata più volte con il giallo in ambiente chiuso, con Dieci piccoli indiani, scritto nel 1939, ha sfidato se stessa: dieci assassini, isolati, vittime a loro volta di un assassino invisibile. Un geniale capolavoro dell'impossibile possibile.

LA MIA OPINIONE
Secondo me in questo romanzo la Christie da il meglio di se. Così pieno di suspense da farmi venire letteralmente i brividi, e l'espediente della filastrocca mi ha affascinato moltissimo. Una novità di questo giallo è  data dalla mancanza di un detecive che nei suoi libri è una figura importante. La trama è improtanta molto sul ragionamento, l'ingegno e la psicologia sono le due caratteristiche importanti e la storia vi catturerà sin dalle prime pagine, dove vengono descritti i vari personaggi in modo ben curato.
E' un capolavoro assoluto, ve lo assicuro, un classico immortale del giallo. Se dovete scegliere un giallo della Christie, dovete leggere questo!

venerdì 1 maggio 2015

GIORNI DI ZUCCHERO, FRAGOLE E NEVE
Sarah Addison Allen

Premetto che io leggo per due motivi: piacere, svago, divertimento, l'immersione in un mondo capace di farmi ridere, piangere, emozionare e poi per cultura personale: leggendo si impara tantissimo.


TRAMA:
Josey Cirrini è una ragazza ventisettenne, ricca, che potrebbe avere tutto ciò che desidera, vive a Bald Slope il paesino di montagna dov'è nata, qui vive all'ombra di una vecchia madre dispotica, e il suo più grande piacere si trova in camera sua. Si tratta di un grande guardaroba con una parete segreta nel cui scomparto Josey nasconde dolciumi di ogni tipo e pile di romanzi rosa. Un giorno però ci trova dentro una donna, Della Lee, la quale non ha nessuna intenzione di andarsene, anzi, pensa che in quell'armadio ci può vivere alla grande!
Nonostante l'iniziale irritazione di Josey, poco alla volta la presenza di Della

martedì 28 aprile 2015

IL SEGRETO DI DANTE
Francesco Fioretti


TRAMA:
Dante è davvero stato ucciso dalla malaria, come tutti a Ravenna credono? Oppure qualcuno aveva dei motivi per desiderare la sua morte e la scomparsa di un segreto insieme a lui? Tormentati da questo dubbio, la figlia del poeta, suor Beatrice, un ex templare di nome Bernard e un medico, Giovanni da Lucca, iniziano una doppia indagine per fare chiarezza su quanto è accaduto. Cercano con fatica di decifrare un messaggio in codice lasciato da Dante su nove fogli di pergamena e intanto si mettono sulle tracce dei suoi presunti assassini, scoprendo che molti nutrivano una profonda avversione per il poeta. Non sarà facile trovare la chiave del segreto occultato nella Commedia e scoprire chi voleva impedire al poeta di terminare la sua opera. Ma perché l'Alighieri aveva deciso di nascondere con così grande cura gli ultimi tredici canti del Paradiso? Teoremi raffinati, intrighi complessi e verità da svelare si celano tra i versi delle tre cantiche, come l'identità del Veltro, o l'annuncio dell'arrivo di un misterioso vendicatore... Sullo sfondo storico della crisi politica ed economica del Trecento, "Il libro segreto di Dante" intreccia vicende reali e personaggi di fantasia, tessendo trame piene di mistero e inquietanti interrogativi.

LA MIA OPINIONE
Un gran bel libro, intrigante e ben scritto, Fioretti ha usato uno stile di scrittura antica e molto appropriata al periodo storico narrato. Ha saputo intrecciare bene la storia, circondandola di un affascinante mistero, dove il lettore viene coinvolto a seguire gli intrighi fino all'ultima pagina.
Lo scrittore ha tratto spunto dal "Trattatello in laude di Dante", opera tarda del Boccaccio, e ne sviluppa in modo molto interessante i contenuti, scrivendo un libro che coniuga la verosimiglianza storica con un "realismo magico". Si avverte quanto l'autore sia un vero e proprio studioso della Divina Commedia e per scrivere questo romanzo ha utilizzato tutto il suo sapere aggiungendo un pizzico della sua fantasia, per questo troviamo uno stile ben curato e ricco di
citazioni dantesche.

Un bel libro assolutamente da consigliare agli appassionati di Dante e di gialli storici.
   

sabato 25 aprile 2015

MENO CINQUE alla FELICITA'
Virginia Bramati

E' proprio vero che la felicità, così come l'amore, arriva quando meno te l'aspetti... e in 5 giorni può succedere di tutto! 

TRAMA:
Costanza Moretti lascia la sua fantastica New York, dove lavora come giornalista finanziari al ..., per tornare in Italia, a Verate in Brianza, dalla sua famiglia per trascorrere assieme le festività natalizie. Le lamentele del suo capo, non chè amante capriccioso, non servono a farla desistere.
Lei ha un solo obiettivo in testa: trascorrere quei pochi giorni di gioia con chi ama veramente.
Sua mamma e sua sorella Eleonora le sembrano troppo strane al telefono, e da quando - pochi mesi fa - il papà è morto la gestione della mitica Trattoria Moretti, nel centro del paese, è tutta nelle loro mani. Non è solo la preoccupazione, però, a indurla a partire, c'è qualcosa di molto più

martedì 21 aprile 2015

LA MAPPA DEL DESTINO
Gleen Cooper

“Io, Barthomieu, monaco dell’abbazia di Ruac, ho duecentoventi anni. E questa è la mia storia”.

Con questa recensione sono tornata nelle mie vecchie letture, l'epoca di quando leggevo solo romanzi thriller, ricchi di mistero, storia e suspence... che meraviglia!

TRAMA
Per settecento anni è rimasto nascosto in un muro dell'abbazia. Poi una scintilla ha scatenato un incendio e il muro è crollato. Stupito, l'abate Menaud sfoglia quel volume impreziosito da disegni di animali e di piante. È scritto in codice, ma le prime parole sono in latino: "Io, Barthomieu, monaco dell'abbazia di Ruac, ho duecentoventi anni. E questa è la mia storia." Per migliaia di anni è rimasto immerso nell'oscurità. Poi un'intuizione ha squarciato le tenebre. Incredulo, l'archeologo Lue Simard cammina in quel grandioso complesso di caverne, interamente decorate con splendidi dipinti rupestri. E arriva all'ultima grotta, la più sorprendente, dove sono raffigurate alcune piante: le stesse riprodotte nell'enigmatico manoscritto medievale... Per un tempo indefinibile è rimasto avvolto nel mistero. È stato custodito da santi e da assassini, è stato una fonte di vita e una ragione di morte. Poi un imprevisto ha rischiato di svelarlo agli occhi del mondo. Spietati, gli abitanti di Ruac non hanno dubbi: i forestieri devono essere fermati. Perché la cosa più importante è difendere il loro segreto. A ogni costo.

LA MIA OPINIONE
Parto subito col dirvi una cosa che non mi è piaciuta ed è la traduzione del titolo dall'inglese all'italiano, secondo me il titolo originale era più appropriato in quanto è l'argomento del libro "The Tenth Chamber" tradotto "La decima camera", mentre "la mappa del destino" viene citata solamente in mezza pagina e mi sembra meno adatto, è solo una mia opinione personale.
Per quanto riguarda lo stile è il solito di Cooper, scorrevole, piacevole e veloce, coinvolgente, buon ritmo, ricco di suspance ed azione, colpi di scena ben piazzati. Come sempre le varie ambientazioni e gli approfondimenti storico-artistici sono curati al punto giusto, non annoia  nè il lettore principiante, e non sfigura con chi può vantare qualche conoscenza in merito. Trovo che la narrazione si sposta abilmente tra varie epoche: i giorni nostri, medioevo ed epoca preistorica, nonostante la notevole distanza temporale tra ciascuna di esse, la storia è ben articolata e si segue senza alcuna difficoltà.
Insomma, anche stavolta la giusta unione di mistero che non deluderà gli amanti del romanzo ricco di “suspence”.
Una lettura molto affascinante che voglio consigliare a tutti gli appassionati del genere!


domenica 19 aprile 2015

IL BRACCIALETTO DELLA FELICITA'
Melissa Hill

Credo che in un modo frenetico, fatto di scadenze, appuntamenti... il libro che leggo per me deve essere puro svago e deve piacermi altrimenti non lo leggo e lo abbandono a se stesso. Per questo nelle mie recensioni non troverete un libro che non mi è piaciuto in assoluto.

TRAMA
Holly O'Neill è una giovane donna single, madre di un bambino di 10 anni, Danny, e lavora al "Secret Closet" un piccolo negozio di abiti e accessori vintage nel Greenwich Village, a New York. La sua vita scorre tranquilla, tra il lavoro, che ama, e il figlio, che adora. Nick, l'uomo da cui ha avuto Danny, è ormai solo un'ombra, anche se Holly sente la mancanza di una persona che sappia farla sentire amata. Il rapporto con sua madre, Eileen, non è dei migliori da quando suo padre, Seamus, è morto. Un giorno, in negozio, arriva la solita consegna da 
Il rapporto tra Holly e il suo bambino è meraviglio, frizzante, per non parlare degli altri personaggi tutti ben descritti e essenziali per la storia.parte del corriere di scatoloni di bei vestiti che le signore dell'alta società mandano al negozio.

giovedì 16 aprile 2015

999 L'ULTIMO CUSTODE
Martigli Carlo

Buona sera a tutti i lettori, 
Un'altro libro che si aggiunge al mio filone dei thriller che ho letto nel 2010. Per poterlo recensire ho dovuto rileggere una piccola parte del libro per rinfrescare la mia memoria... ed ora eccovi lania piccola recensione.


TRAMA:
Settembre 2009. Un misterioso plico viene recapitato a Guido de Mola da parte del nonno recentemente defunto e a lui pressoché ignoto. 
All'interno l'uomo trova una lettera e due manoscritti, uno moderno e uno molto antico, all'apparenza di fattura rinascimentale. 
Addentrandosi nella lettura dei due testi, de Mola scopre che la sua famiglia da secoli è depositaria di un segreto, straordinario e terribile, che riguarda il filosofo Giovanni Pico della Mirandola, le sue esoteriche e inusitate Tesi e l'origine delle tre grandi fedi monoteiste, la cristiana,

giovedì 9 aprile 2015

IL PROFUMO DEL PANE ALLA LAVANDA
Sarah Addison Allen

«Generazioni di Waverley avevano coltivato il giardino. In quella terra c'era la loro storia e il loro futuro. Ma qualcosa stava per accadere, qualcosa che il giardino non era ancora pronto a rivelare» 

TRAMA:
Claire è una Waverley e conosce bene le magiche proprietà di frutti e fiori che crescono nel suo giardino. Dalla nonna, Claire ha ereditato la grande casa in cui vive sola e ricette preziose che possono cambiare il destino delle persone. I nasturzi inducono a mantenere i segreti, le bocche di leone spengono la passione e la lavanda... Tuttavia, la sua è una vita tranquilla. Almeno fino al giorno in cui la sorella Sidney, scappata di casa dieci anni prima, bussa inaspettatamente alla porta e fa vacillare il muro che Claire ha costruito attorno al proprio cuore.

LA MIA OPINIONE:
Ci tengo a precisare che

lunedì 6 aprile 2015

IO UCCIDO
Giorgio Faletti

"Anche in questo siamo uguali. L'unica cosa che ci fa differenti è che tu, quando hai finito di parlare con loro, hai la possibilità di sentirti stanco. Puoi andare a casa e spegnere la tua mente e ogni sua malattia. Io no. Io di notte non posso dormire, perché il mio male non riposa mai."
"E allora tu che cosa fai, di notte, per curare il tuo male?"
"Io uccido..."

Il romanzo di cui vi parlo oggi è stato un caso letterario del 2002: "Io uccido" di Giorgio Faletti, infatti la mia lettura risale a quel periodo.

TRAMA
Il romanzo è ambientato nel Principato di Monaco subito dopo il Gran Premio di Formula Uno. Jean-Loup Verdier, un dj di Radio Monte Carlo, durante la sua trasmissione riceve la telefonata di un uomo dalla voce artefatta che si fa chiamare "Uno e Nessuno" e che preannuncia di uccidere per curare il proprio male.
Inizialmente sembra uno scherzo di pessimo gusto e viene archiviato come tale. Il giorno dopo vengono ritrovati, sulla loro barca, i cadaveri di un pilota di Formula Uno e della sua compagna campionessa di scacchi. L'omicida ha orribilmente mutilato i corpi, asportando la pelle dal